• LO STORE DI MAGIA GIOCOLERIA CIRCO E TUTTO PER IL PARTY
  • 081 526 22 13
  • info@festivalmagiagiocoleria.it
libro luci della giocoleria
libro luci della giocoleria
12,30 €
Quantità

Condividi su Whatsapp

Non un "trattato" sulla giocoleria e sulle sue tecniche, ma piuttosto un'opera di divulgazione che, delineando a grandi tratti lo sviluppo della giocoleria, illustri la sua capacità di meravigliare e di fare spettacolo. il volume inizia con una breve analisi dei primi reperti sull'attività dei giocolieri. passa poi per l'antica roma, attraversa bisanzio e arriva in cina. torna in europa e alle fiere del medioevo. si ferma un bel po' nei circhi stabili e nei teatri di varietà a cavallo tra otto e novecento, forse il periodo d'oro dei giocolieri. di questi anni racconta le grandi figure, dedicando un lungo capitolo all'italiano enrico rastelli ed ai suoi emuli. dà notizia di come la giocoleria abbia tratto ispirazione dalle divise militari, dai ristoranti, dalle commedie, dallo sport e dal tempo libero. e di come abbia a sua volta ispirato le prime pellicole mute e in bianco e nero. analizza poi il periodo del secondo dopo guerra e delle grandi scuole della russia e della cina, fino ad arrivare ai giorni nostri. accenna quindi all'esplosione della giocoleria di strada, alla rinascita del circo di tradizione e all'utilizzo del juggling in altri contesti. descrive infine la definizione di nuovi mercati, di nuove modalità di rappresentazione e racconta della comparsa di nuovi grandi "rivoluzionari" della disciplina. il lavoro, che porta la firma di alessandro serena e karl-heinz ziethen, due tra i massimi storiografi della giocoleria mondiale, e curato da adolfo rossomando, direttore di juggling magazine, è il primo di una serie che si propone di illustrare e divulgare la storia, gli esiti, i protagonisti e le molteplici valenze della giocoleria in italia e nel mondo. testo di alessandro serena illustrazioni tratte dall'archivio di karl-heinz ziethen 160 pagine - 130 illustrazioni .

Non un "trattato" sulla giocoleria e sulle sue tecniche, ma piuttosto un'opera di divulgazione che, delineando a grandi tratti lo sviluppo della giocoleria, illustri la sua capacità di meravigliare e di fare spettacolo. Il volume inizia con una breve analisi dei primi reperti sull'attività dei giocolieri. Passa poi per l'antica Roma, attraversa Bisanzio e arriva in Cina. Torna in Europa e alle fiere del medioevo. Si ferma un bel po' nei circhi stabili e nei teatri di varietà a cavallo tra otto e novecento, forse il periodo d'oro dei giocolieri. Di questi anni racconta le grandi figure, dedicando un lungo capitolo all'italiano Enrico Rastelli ed ai suoi emuli. Dà notizia di come la giocoleria abbia tratto ispirazione dalle divise militari, dai ristoranti, dalle commedie, dallo sport e dal tempo libero. E di come abbia a sua volta ispirato le prime pellicole mute e in bianco e nero. Analizza poi il periodo del secondo dopo guerra e delle grandi scuole della Russia e della Cina, fino ad arrivare ai giorni nostri. Accenna quindi all'esplosione della giocoleria di strada, alla rinascita del circo di tradizione e all'utilizzo del juggling in altri contesti. Descrive infine la definizione di nuovi mercati, di nuove modalità di rappresentazione e racconta della comparsa di nuovi grandi "rivoluzionari" della disciplina. Il lavoro, che porta la firma di Alessandro Serena e Karl-Heinz Ziethen, due tra i massimi storiografi della giocoleria mondiale, e curato da Adolfo Rossomando, direttore di Juggling Magazine, è il primo di una serie che si propone di illustrare e divulgare la storia, gli esiti, i protagonisti e le molteplici valenze della giocoleria in Italia e nel mondo. Testo di Alessandro Serena Illustrazioni tratte dall'archivio di Karl-Heinz Ziethen 160 pagine - 130 illustrazioni .
0817
1000 Articoli
2017-10-20

No customer reviews for the moment.

Add a review

Your email address will not be published.Required fields are marked*

Spedizione in 24h

se ordini entro le 12:00

Spedizione Gratuita

a partire da

€ 59,00

Pagamenti Sicuri

Paypal Bonifico Bancario Postepay